none
exchange 2010 molte mail finiscono nello spam RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    ho da poco installato e configurato e messo in produzione un server Exchange 2010.

    Facendo alcuni test, mi sono accordo che delle mail che invio per prova da un altro dominio (che non risulta essere in nessuna lista antispam) finiscono nello spam della casella di posta.

    Esiste un modo per indicare ad exchange (per tutti gli utenti lato server) che determinati domini sono attendibili e quindi di non considerarli spam?

    Grazie mille per il supporto.

    Marco.

    sabato 21 febbraio 2015 13:38

Risposte

Tutte le risposte

  • Puoi configurare delle regole di trasporto - https://technet.microsoft.com/it-it/library/bb124737%28v=exchg.141%29.aspx
    • Contrassegnato come risposta Balacche4 martedì 24 febbraio 2015 11:55
    sabato 21 febbraio 2015 18:55
  • Prima di tutto bisogna capire come hai configurato Exchange e soprattutto dove avviene il controllo antispam.

    Se hai abilitato le componenti di antispam/antivirus di Exchange bisogna andare nel dettaglio di come le hai configurate.

    Questo documento spiega in modo molto dettagliato il flusso della mail e l'influenza dei vari componenti antispam/antivirus:

    https://technet.microsoft.com/en-us/library/aa997242(v=exchg.141).aspx

    Un'altra cosa importante da avere chiara è il meccanismo di assegnazione della SCL (Spam Confidence Level):

    https://technet.microsoft.com/en-us/library/aa995744%28v=exchg.141%29.aspx?f=255&MSPPError=-2147217396

    Roberto



    Roberto Ferazzi
    Microsoft® MVP Exchange Server
    Moderator in the Microsoft TechNet Forums
    My MVP Profile

    MSExchange.Community

    domenica 22 febbraio 2015 18:54
    Moderatore
  • Ciao Marco,

    Non abbiamo ricevuto alcun aggiornamento e mi chiedevo se possiamo aiutarti ulteriormente o se il tuo quesito è stato risolto.
    Se così fosse ti saremmo grati di condividere il feedback in questo spazio ricordandoti che altri membri della community potrebbero riscontrare comportamenti simili.

    Grazie in anticipo.


    • Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è e non comporta alcuna responsabilità da parte dell’azienda.

    martedì 24 febbraio 2015 09:26