none
Aggiornamento da Win Server 2012 standard a R2 RRS feed

  • Domanda

  • Salve,

    devo passare da Windows Server 2012 a Windows Server 2012 R2, perchè il tecnico mi dice che per determinate funzionalità deve creare un dominio e nel Windows Server 2012 Standard non è possibile creare un dominio.
    E' vero che su Windows Server 2012 non può essere creato un dominio?
    Se aggiorno a R2 perdo la configurazione e l'installazione dei programmi attualmente installati sul server?
    mercoledì 11 novembre 2015 12:08

Risposte

  • Ciao, cambia il tecnico. ;) a parte gli scherzi il "Dominio" lo puoi creare praticamente su qualsiasi Windows server esistente e passato, perfino sul Foundation che è la versione da 180€....Active Directory è la prerogativa principale di Windows server...che senso avrebbe avere un server senza poterla utilizzare?

    Secondo me non vi siete intesi dai...mi sembra impossibile che uno possa dire una cosa del genere.

    Se aggiorni non perdi funzionalità ma chiaro che i programmi dovranno essere certificati per R2, altrimenti non andranno mica...oltretutto anche se si può fare l'inplace upgrade su un server io la eviterei...rifarei da zero...poi vedete voi.

    Ciao.

    A.

    • Contrassegnato come risposta Denny SICS mercoledì 11 novembre 2015 14:45
    mercoledì 11 novembre 2015 12:18
    Moderatore
  • Puoi dire al tecnico (ripeto, non credo che non lo sappia...) che 2012 ti dava 2 istanze virtuali proprio per gestire il server RDP quindi un server per il gestionale, l'altro per gestire il terminal. Poi non sei obbligato ad usare remoteapp puoi usare anche un banale desktop remoto ma chiaro che la differenza sta nel fatto che con 2012 servivano per forza 2 server, su 2012 R2 ne basta uno anche se con degli escamotages facevi andare anche single server su 2012, ma non sono guide ufficiali. sul discorso del dominio ok, serve per gestire RDP ma ripeto è da windows NT che si fanno i domini su windows server...e lo fanno tutte le versioni...basta andarsi a leggere le caratteristiche della piattaforma.

    Quindi, continuo a non capire perchè devi comprare una licenza 2012 R2...a meno che tu non abbia una 2012 web edition...ma son casi rari...

    ciao.

    A.

    • Contrassegnato come risposta Denny SICS mercoledì 11 novembre 2015 16:11
    mercoledì 11 novembre 2015 14:52
    Moderatore
  • Quello che ti ha detto non è sbagliato, ma mancano alcune informazioni (che in realtà ti aveva già fornito anche Alessandro, ma che riassumo).

    - In generale (per tutte le versioni Windows Server) è sconsigliato dalle best practices Microsoft avere i ruoli RDS e DC sullo stesso server (nel precedente SBS le impostazioni di sicurezza erano preconfigurate ed era comunque considerato uno "strappo alla regola"). Questo perché il server potrebbe essere esposto a problemi di protezione e di prestazioni.

    https://technet.microsoft.com/it-it/library/cc742817.aspx

    - L'unica soluzione "conforme" sarebbe quindi quella di avere due macchine virtuali: una per il DC e una per RDS (configurazione possibile sia con 2012 che con 2012 R2). Con l'edizione Standard non dovresti necessitare di licenze aggiuntive per le VM, ma per ulteriori informazioni sui costi dovresti chiedere direttamente al settore commerciale Microsoft in quanto in questo forum non possiamo fornire risposte in merito al licensing dei prodotti.

    - Windows Server 2012 Standard di default non permette l'installazione di RDS su un DC, anche se esiste un workaround:

    https://support.microsoft.com/it-it/kb/2833839

    - Windows Server 2012 R2 permette invece di default l'installazione ma come dicevo è sempre non consigliato per le best practices.





    giovedì 12 novembre 2015 16:02
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, cambia il tecnico. ;) a parte gli scherzi il "Dominio" lo puoi creare praticamente su qualsiasi Windows server esistente e passato, perfino sul Foundation che è la versione da 180€....Active Directory è la prerogativa principale di Windows server...che senso avrebbe avere un server senza poterla utilizzare?

    Secondo me non vi siete intesi dai...mi sembra impossibile che uno possa dire una cosa del genere.

    Se aggiorni non perdi funzionalità ma chiaro che i programmi dovranno essere certificati per R2, altrimenti non andranno mica...oltretutto anche se si può fare l'inplace upgrade su un server io la eviterei...rifarei da zero...poi vedete voi.

    Ciao.

    A.

    • Contrassegnato come risposta Denny SICS mercoledì 11 novembre 2015 14:45
    mercoledì 11 novembre 2015 12:18
    Moderatore
  • Ti ringrazio cercherò di farmi capire meglio dal tecnico, in pratica il problema da risolvere è che alcuni utenti che si dovranno collegare da remoto esternamente dall'azienda dovranno solo aver accesso al programma gestionale amministrativo installato nel server, quindi apertura e chiusura automatica di un eseguibile exe al momento dell'avvio del desktop e remoto e quindi alla disconnessione automatica quando viene chiuso il programma. per fare tale operazione mi ha detto che è obbligatorio avere R2 e creare un dominio per utilizzare questa funzionalità chi ha chiamato Remoteapp.

    Inoltre mi indica che Il dominio e’ obbligatorio per la gestione RDP con Windows 2012.

    Grazie in anticipo per le risposte.

     
    • Modificato Denny SICS mercoledì 11 novembre 2015 14:45 Modf.
    mercoledì 11 novembre 2015 14:41
  • Puoi dire al tecnico (ripeto, non credo che non lo sappia...) che 2012 ti dava 2 istanze virtuali proprio per gestire il server RDP quindi un server per il gestionale, l'altro per gestire il terminal. Poi non sei obbligato ad usare remoteapp puoi usare anche un banale desktop remoto ma chiaro che la differenza sta nel fatto che con 2012 servivano per forza 2 server, su 2012 R2 ne basta uno anche se con degli escamotages facevi andare anche single server su 2012, ma non sono guide ufficiali. sul discorso del dominio ok, serve per gestire RDP ma ripeto è da windows NT che si fanno i domini su windows server...e lo fanno tutte le versioni...basta andarsi a leggere le caratteristiche della piattaforma.

    Quindi, continuo a non capire perchè devi comprare una licenza 2012 R2...a meno che tu non abbia una 2012 web edition...ma son casi rari...

    ciao.

    A.

    • Contrassegnato come risposta Denny SICS mercoledì 11 novembre 2015 16:11
    mercoledì 11 novembre 2015 14:52
    Moderatore
  • Ok cercherò di farmi capire dal tecnico costringendolo a creare il dominio sul 2012 Standard edition ROK.

    Quindi se faccio creare il dominio sul 2012 Standard edition ROK, può gestire RDP e può realizzare le connessioni esterne che possono utilizzare esclusivamente il programma aziendale.

    Peccato che le mie conoscenze informatiche non mi permettono di far tutto questo lavoro da solo, altrimenti sicuramente era già fatto.

    Grazie le per le risposte ti terrò a conoscenza dei risvolti.

    Ciao

    mercoledì 11 novembre 2015 15:55
  • Ciao ritorno a chiederti consiglio, ecco cosa mi ha risposto:

    l’attuale sistema operativo (Windows Server 2012 Standard ROK) non puoi avere sia il dominio che il server RDS con la R2 invece possono coesistere.

    Cambio tecnico o ha ragione?

    Grazie in anticipo 

    Denny


    giovedì 12 novembre 2015 15:30
  • Ciao ritorno a chiederti consiglio, ecco cosa mi ha risposto:

    l’attuale sistema operativo (Windows Server 2012 Standard ROK) non puoi avere sia il dominio che il server RDS con la R2 invece possono coesistere.

    Cambio tecnico o ha ragione?

    Grazie in anticipo 

    Denny

    giovedì 12 novembre 2015 15:31
  • Quello che ti ha detto non è sbagliato, ma mancano alcune informazioni (che in realtà ti aveva già fornito anche Alessandro, ma che riassumo).

    - In generale (per tutte le versioni Windows Server) è sconsigliato dalle best practices Microsoft avere i ruoli RDS e DC sullo stesso server (nel precedente SBS le impostazioni di sicurezza erano preconfigurate ed era comunque considerato uno "strappo alla regola"). Questo perché il server potrebbe essere esposto a problemi di protezione e di prestazioni.

    https://technet.microsoft.com/it-it/library/cc742817.aspx

    - L'unica soluzione "conforme" sarebbe quindi quella di avere due macchine virtuali: una per il DC e una per RDS (configurazione possibile sia con 2012 che con 2012 R2). Con l'edizione Standard non dovresti necessitare di licenze aggiuntive per le VM, ma per ulteriori informazioni sui costi dovresti chiedere direttamente al settore commerciale Microsoft in quanto in questo forum non possiamo fornire risposte in merito al licensing dei prodotti.

    - Windows Server 2012 Standard di default non permette l'installazione di RDS su un DC, anche se esiste un workaround:

    https://support.microsoft.com/it-it/kb/2833839

    - Windows Server 2012 R2 permette invece di default l'installazione ma come dicevo è sempre non consigliato per le best practices.





    giovedì 12 novembre 2015 16:02
    Moderatore
  • Grazie gentilissimi come sempre, quindi devo scegliere se far fare due server virtuali o passare direttamente a R2 con l'aggiornamento da 2012, perchè installare una nuova versione vuol dire fermare l'azienda per almeno 2gg.

    Saluti

    giovedì 12 novembre 2015 17:03