none
Ntbackup in Win2003 Server con due unità LTO3 contemporanee RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti, per esigenze di spazio e per mantenere lo stesso sistema di backup, ho aggiunto una seconda unità di backup sul server.

    Il server riconosce le due unità separatamente, assegna due nomi logici diversi (tape0 e tape1) ma non riesco ad indirizzare i processi di backup schedulati in contemporanea sulla specifica unità di riferimento.

    Cosa posso fare?

    Per coerenza con il passato preferirei non dover cambiare il software di backup, ma non ho trovato indicazioni in merito all'indirizzamento dell'UNITA HW di destinazione.

    Grazie per il supporto, Roberto

     

    sabato 16 luglio 2011 06:25

Risposte

  • Buongiorno a tutti, per esigenze di spazio e per mantenere
    lo stesso sistema di backup, ho aggiunto una seconda unità
     di backup sul server.

    Il server riconosce le due unità separatamente, assegna due
    nomi logici diversi (tape0 e tape1) ma non riesco ad indirizzare
    i processi di backup schedulati in contemporanea sulla specifica
    unità di riferimento.

    Cosa posso fare?

    Iniziamo da qui

    http://minasi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=6894

    http://support.microsoft.com/kb/239892

    il discorso è semplice, NTbackup non supporta l'esecuzione di uno stesso backup job in parallelo su unità multiple (il supporto è limitato a tape-changers o comunque unità che vengano viste dal sistema come un singolo device e che gestiscano da sole le scritture in parallelo); d'altro canto NTbackup permette di avviare un backup su device multipli assegnando i supporti inseriti in tali device nello stesso media pool, in tal caso il backup verrà avviato usando uno dei nastri ed al riempimento dello stesso procederà sul secondo


    • Proposto come risposta Anca Popa lunedì 18 luglio 2011 08:42
    • Modificato ObiWan lunedì 18 luglio 2011 14:36 riformattazione testo
    • Contrassegnato come risposta Edoardo BenussiMVP, Moderator martedì 26 luglio 2011 08:03
    lunedì 18 luglio 2011 07:25
  • Grazie, è esattamente cosa vorrei fare io, un task parte ad una certa ora ed esegue un backup sul file system di una società sul drive-0 LTO-3, contemporaneamente  o successivamente parte un secondo task che esgue un backup diverso su aree diverse sul drive-1 LTO-3.

    Alla fine dei due task che finiranno sicuramente in ore diverse io mi ritrovo due cassette la prima con il file system della società A e la seconda con il file system della società B.

    Questo è il mio obiettivo, ma non so con quale parametro io posso indirizzare il task A sul driv-0 ed il task B sul drive-1

    Grazie in anticipo, forso sono stato poco attento oppure non ho capito bene la traduzione fatta dal testo inglese delle istruzioni di ntbackup.


    Segui il post del blog di Mark Minasi (vedi il mio altro messaggio); per farla breve si tratta di catalogare entrambi i supporti aggiungendoli al "free pool", fatto questo schedulerai il primo backup ad un certo orario ed il secondo qualche tempo dopo (diciamo 5..10 minuti dopo) in tal modo il primo backup verrà avviato ed utilizzerà il primo media disponibile iniziando la copia; dopo alcuni minuti il secondo backup verrà avviato, rileverà che il primo media è in uso e quindi utilizzerà automaticamente il secondo media disponibile nel pool; per ulteriori dettagli, di nuovo, fai riferimento ai links che ho postato nel mio messaggio e... fai qualche prova :)

    Per restare in ambito "backup", ti consiglio inoltre la lettura di questi documenti

    Preserve Your Data With The Backup Tool You Already Have

    How to schedule unattended backups using a stand-alone tape library

    Scheduled Backups Fail on Standalone Tape Drives After Changing Media

    How to Save Backup Report Logs to an Alternate Location

    How to use the command line for Removable Storage

    How to perform an NTBackup without having to manage the media

    che, spero, potranno fornirti ulteriori informazioni

     

    lunedì 18 luglio 2011 15:07
  • Grazie ancora, ma per avere più disponibilità ho separato le due unità, mettendole su due elaboratori diversi.

    Così non ho limiti di utilizzo, nel tempo, nella priorità di partenza ecc..

    Per adesso un saluto, Roberto Nicolini


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    lunedì 25 luglio 2011 13:03

Tutte le risposte

  • Buongiorno a tutti, per esigenze di spazio e per mantenere lo stesso sistema di backup, ho aggiunto una seconda unità di backup sul server.

    Il server riconosce le due unità separatamente, assegna due nomi logici diversi (tape0 e tape1) ma non riesco ad indirizzare i processi di backup schedulati in contemporanea sulla specifica unità di riferimento.


    puoi postare l'intera stringa di backup che dovresti trovare sotto operazioni pianificate ?
    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Management Infrastructure
    edo[at]mvps[dot]org
    sabato 16 luglio 2011 10:24
    Moderatore
  • Dai una lettura alla seguente kb http://support.microsoft.com/kb/814583/it

     

    Saluti

    Nino

    sabato 16 luglio 2011 11:17
    Moderatore
  • Grazie, ho provato a leggere con attenzione, ma non sono riuscito a capire quale swicth usare per passare il parametro di indirizzo del drive da usare se tape0 o tape1.

    Hai qualche altra info da darmi, documentazione da leggere?

     

    Grazie per la risposta.

     

    Roberto Nicolini


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    domenica 17 luglio 2011 09:55
  • appena riesco a collegarmi ai sever in azienda Ti copio la stringa di comando.

    Ma quella in uso oggi è ancora quella per permetteva un normale funzionamento con un solo drive.

    Cercavo documentazione per mettere in "PISTA" il backup diviso su due UNITA.

     

    In ogni caso, per adesso grazie mille.

     

    Roberto Nicolini


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    domenica 17 luglio 2011 09:57
  • Premetto che il task di ntbackup è lanciato attraverso uno script Perl che si fa un po di gestione funzionalmente al tipo di Backup (ful o incrementale) seleziona la filelist ecc.

    Lo stesso script attraverso l'applicativo di gestione dei volumi, funzionalmente alla data ed al giorno della settimana propone la eject del nastro ecc. Ti allego le stringhe di uscita dal Perl

    al LUNEDì:

    ntbackup backup $filelist /v:yes /r:no /rs:no /hc:on /M normal /J "full backup" /P "LTO Ultrium" /N "$nametape" /l:s \/um/;

    Al Martedi,,,,,SABATO

    rsm.exe refresh \/lf "Hewlett Packard LTO Ultrium-3 drive"/;
    ntbackup backup $filelist /v:yes /r:no /rs:no /hc:on /M incremental /J "Incremental backup" /T "$nametape" /A  /l:s /um/;


     alla DOMENICA

    rsm.exe refresh /lf "Hewlett Packard LTO Ultrium-3 drive"/;
    ntbackup backup $filelist /v:yes /r:no /rs:no /hc:on /M incremental /J "Incremental backup" /T "$nametape" /A  /l:s\/um/;
    rsm.exe eject /lf "Hewlett Packard LTO Ultrium-3 drive"/;

    e tutto funziona benissimo con un solo DRIVE, ora non risco a capire come utilizzare i due drive lanciando due task PARALLELI con differenti elaborazioni di backup che si avvicenderanno dal LUNEDì alla DOMENICA.

    Grazie per il cortese interesse

    Roberto

     

     


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    domenica 17 luglio 2011 13:44
  • Buongiorno a tutti, per esigenze di spazio e per mantenere
    lo stesso sistema di backup, ho aggiunto una seconda unità
     di backup sul server.

    Il server riconosce le due unità separatamente, assegna due
    nomi logici diversi (tape0 e tape1) ma non riesco ad indirizzare
    i processi di backup schedulati in contemporanea sulla specifica
    unità di riferimento.

    Cosa posso fare?

    Iniziamo da qui

    http://minasi.com/forum/topic.asp?TOPIC_ID=6894

    http://support.microsoft.com/kb/239892

    il discorso è semplice, NTbackup non supporta l'esecuzione di uno stesso backup job in parallelo su unità multiple (il supporto è limitato a tape-changers o comunque unità che vengano viste dal sistema come un singolo device e che gestiscano da sole le scritture in parallelo); d'altro canto NTbackup permette di avviare un backup su device multipli assegnando i supporti inseriti in tali device nello stesso media pool, in tal caso il backup verrà avviato usando uno dei nastri ed al riempimento dello stesso procederà sul secondo


    • Proposto come risposta Anca Popa lunedì 18 luglio 2011 08:42
    • Modificato ObiWan lunedì 18 luglio 2011 14:36 riformattazione testo
    • Contrassegnato come risposta Edoardo BenussiMVP, Moderator martedì 26 luglio 2011 08:03
    lunedì 18 luglio 2011 07:25
  • e tutto funziona benissimo con un solo DRIVE, ora non risco a capire come utilizzare i due drive lanciando due task PARALLELI con differenti elaborazioni di backup che si avvicenderanno dal LUNEDì alla DOMENICA.

    Come ho scritto nell'altro messaggio, non è possibile creare un singolo task che utilizzi le due unità nastro in "parallelo" ma è possibile creare un task di backup che le utilizzi in sequenza, ossia inizi il backup sull'unità #1 ed al riempimento della stessa, prosegua sull'unità #2

    In alternativa (vedi sempre l'altro messaggio) è possibile schedulare due tasks di backup in modo che vengano avviati in parallelo (ok, quasi, sarebbe opportuno schedulare il secondo con un certo ritardo rispetto al primo) configurandoli in modo che utilizzino una unità nastro ciascuno e che si occupino del backup di volumi o cartelle diverse

     

    lunedì 18 luglio 2011 14:23
  • Grazie, è esattamente cosa vorrei fare io, un task parte ad una certa ora ed esegue un backup sul file system di una società sul drive-0 LTO-3, contemporaneamente  o successivamente parte un secondo task che esgue un backup diverso su aree diverse sul drive-1 LTO-3.

    Alla fine dei due task che finiranno sicuramente in ore diverse io mi ritrovo due cassette la prima con il file system della società A e la seconda con il file system della società B.

    Questo è il mio obiettivo, ma non so con quale parametro io posso indirizzare il task A sul driv-0 ed il task B sul drive-1

    Grazie in anticipo, forso sono stato poco attento oppure non ho capito bene la traduzione fatta dal testo inglese delle istruzioni di ntbackup.

    Saluti cordiali, Roberto Nicolini


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    lunedì 18 luglio 2011 14:44
  • Grazie, è esattamente cosa vorrei fare io, un task parte ad una certa ora ed esegue un backup sul file system di una società sul drive-0 LTO-3, contemporaneamente  o successivamente parte un secondo task che esgue un backup diverso su aree diverse sul drive-1 LTO-3.

    Alla fine dei due task che finiranno sicuramente in ore diverse io mi ritrovo due cassette la prima con il file system della società A e la seconda con il file system della società B.

    Questo è il mio obiettivo, ma non so con quale parametro io posso indirizzare il task A sul driv-0 ed il task B sul drive-1

    Grazie in anticipo, forso sono stato poco attento oppure non ho capito bene la traduzione fatta dal testo inglese delle istruzioni di ntbackup.


    Segui il post del blog di Mark Minasi (vedi il mio altro messaggio); per farla breve si tratta di catalogare entrambi i supporti aggiungendoli al "free pool", fatto questo schedulerai il primo backup ad un certo orario ed il secondo qualche tempo dopo (diciamo 5..10 minuti dopo) in tal modo il primo backup verrà avviato ed utilizzerà il primo media disponibile iniziando la copia; dopo alcuni minuti il secondo backup verrà avviato, rileverà che il primo media è in uso e quindi utilizzerà automaticamente il secondo media disponibile nel pool; per ulteriori dettagli, di nuovo, fai riferimento ai links che ho postato nel mio messaggio e... fai qualche prova :)

    Per restare in ambito "backup", ti consiglio inoltre la lettura di questi documenti

    Preserve Your Data With The Backup Tool You Already Have

    How to schedule unattended backups using a stand-alone tape library

    Scheduled Backups Fail on Standalone Tape Drives After Changing Media

    How to Save Backup Report Logs to an Alternate Location

    How to use the command line for Removable Storage

    How to perform an NTBackup without having to manage the media

    che, spero, potranno fornirti ulteriori informazioni

     

    lunedì 18 luglio 2011 15:07
  • Grazie a tutti per la fattiva collaborazione, ma mi state dicendo che al contrario degli altri sistemi operativi sotto Win32 non è possibile indirizzare il device sul quale si vuole eseguire un'operazione, in questo caso di backup?

    Oppure è l'applicativo ntbackup che non risolve (gestisce) il device di output?

    In questo caso mi basterebbe cambiare applicativo.

    Suggerimenti?

     

    Grazie, Roberto


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    martedì 19 luglio 2011 10:16
  • Grazie a tutti per la fattiva collaborazione, ma mi state dicendo che al contrario degli altri sistemi operativi sotto Win32 non è possibile indirizzare il device sul quale si vuole eseguire un'operazione, in questo caso di backup?


    Rileggi per bene quanto ho già scritto e leggi anche questo

    http://www.pcreview.co.uk/forums/forcing-ntbackup-use-specific-tape-drive-t1511853.html

    come ho scritto (e ripeto) NTbackup usa il "primo media disponibile" per avviare un job (o, in alternativa, nel caso di backup "managed" usa il media corretto inserito in una delle unità disponibili) quindi, avviando un backup job al momento T(0) NTbackup cercherà il primo supporto disponibile ed inizierà il backup su tale supporto, a questo punto, avviando un secondo backup job a T(1) il nuovo job rileverà il supporto in uso e procederà ad usare l'altro supporto disponibile

    Si tratta della modalità di funzionamento di NTbackup, se però tale modalità non fosse quanto desiderato ossia se, ad esempio, si desiderasse avviare un singolo backup job che utilizzi in parallelo entrambe le unità, si dovrà ricorrere a s/w di terze parti

     

    martedì 19 luglio 2011 10:43
  • Grazie per la cortese attenzione, ho letto ed ho provato a realizzare le procedurine correlate.

     

    Non ho sufficienti test per essere confidente, ma è successo che all'inizializzazione dei due pool mi invertisse il pool 1 sul device fisico 0 e viceversa...

    Mi da una certa insicurezza operativa.

    avrei preferito gestire il sistema con un comando del tipo:

    mount <devfisico0> <delogico=>

    ecc...

     

    Penso che montero i due  LTO su due elaboratori DIVERSI così in ogni caso non potranno esserci incertezze.

    Saluti cordiali ed a disposizione per il futuro.

    Roberto Nicolini


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    venerdì 22 luglio 2011 06:44
  • Grazie per la cortese attenzione, ho letto ed ho provato a realizzare le procedurine correlate.

    Non ho sufficienti test per essere confidente, ma è successo che all'inizializzazione dei due pool mi invertisse il pool 1 sul device fisico 0 e viceversa...

    Mi da una certa insicurezza operativa.

    avrei preferito gestire il sistema con un comando del tipo:

    mount <devfisico0> <delogico=>


    Il discorso è semplice, NTBackup nel caso di backup "unmanaged" (flag /UM) utilizzerà il "primo supporto disponibile" indipendentemente dall'unità fisica nel quale questo è inserito; se invece si desidera che venga utilizzato sempre un dato supporto per un dato backup, sarà necessario inizializzare e catalogare i nastri per un dato backup set e creare dei jobs di backup che richiedano un ben determinato "media" (ossia un nastro con una data "label"); in questo caso, all'avvio del job di backup, NTBackup effettuerà la scansione dei media disponibili (nastri inseriti nelle varie unità fisiche) ed utilizzerà il media con il "label" corretto (o emetterà un errore nel caso il nastro corretto non sia inserito)

    Considera che per far funzionare correttamente il tutto dovrai assicurarti che, almeno il primo job di backup (nel caso dei due job paralleli) utilizzi il comando "rsm refresh" in modo da aggiornare la lista dei media caricati evitando così errori

    Dimenticavo... se le cose non sono cambiate dai tempi di NT4 :) (e se il cervello mi funziona ancora) dovrebbe anche essere possibile configurare un determinato job (in questo caso niente backup paralleli) in modo che il backup inizi da un dato nastro ed al riempimento dello stesso, proceda automaticamente con il nastro inserito nella seconda unità; anche in questo caso sarà necessario catalogare correttamente i nastri


    • Modificato ObiWan venerdì 22 luglio 2011 07:02 aggiunta nota
    venerdì 22 luglio 2011 06:56
  • Grazie ancora, ma per avere più disponibilità ho separato le due unità, mettendole su due elaboratori diversi.

    Così non ho limiti di utilizzo, nel tempo, nella priorità di partenza ecc..

    Per adesso un saluto, Roberto Nicolini


    Saluti cordiali, Roberto Nicolini
    lunedì 25 luglio 2011 13:03