none
Gestione BADMAIL e errori di POP3 RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti,

    sto avendo ancora qualche problema con la prima configurazione di Exchange 2010.

    In particolare avrei bisogno di sapere come gestire le BADMAIL, cioè come si possono (ammesso che si possa fare) verificare le mail nella cartella badmail per vedere se sono effettivamente sbagliate o spam.

    Vorrei anche sapere c'è un modo per avere un report giornaliero via mail delle attività del POP3 di exchange per verificare errori.

    Approfitto della vostra pazienza per un ulteriore quesito:

    leggendo il log del POP3 vedo che per una casella di posta continua a dire che la uno o più messaggi non possono essere consegnati e dice di connettersi alla casella e riprovare o di cancellarli, non mi è chiaro però cosa intenda per connettersi alla casella; in quanto l'utente (che si connette alla casella con outlook o webmail) non vede nessun errore e non riceve avvisi.

     

    Grazie per l'aiuto che potrete darmi.

    Jaken86

    giovedì 12 gennaio 2012 11:12

Risposte

  • la situazione è proprio quella da te descritta, tranne per il fatto che secondo me la mail non finisce in BADMAIL ma rimane girovaga e infatti questo errore è praticamente in loop.

    Più che altro, credo (ipotizzo, visto che non hai fornito informazioni in merito) che il POP3 connector sia configurato per scaricare la mail dal server esterno e poi eliminarla dallo stesso; ora, l'eliminazione viene effettuata solo dopo aver inoltrato correttamente la mail scaricata alla mailbox locale ma, siccome tale operazione fallisce, la mail in questione resta nella mailbox esterna ed il POP connector ritenta ogni volta di scaricarla, inoltrarla ... e cancellarla (solo che ovviamente, a causa dell'errore di recapito la cancellazione NON avverrà mai)

    Adesso ricontrollo il POP3 anche se dubito ci siano problemi perchè altre mail arrivano (intendo altre mail destinate allo stesso indirizzo).

    Più che altro dovresti reperire le credenziali di accesso alla mailbox esterna e poi configurare un client di posta in modo da accedere tale casella (ma SENZA cancellare la posta, assicurati di configurare il client in modo da "lasciare la mail sul server") a questo punto dovresti scaricare la posta usando il client e controllare il messaggio più vecchio in giacenza che, molto probabilmente, sarà quello che sta causando l'errore; ora... PRIMA di eliminare tale messaggio, SALVALO (completo di headers, per favore, altrimenti non servirà a nulla) in modo da poter poi controllare gli headers e capire per quale motivo il messaggio stesse causando il problema del quale stiamo discutendo

    Detto ciò, e per concludere, SCONSIGLIO l'uso del connettore POP3; quest'ultimo può essere utile in fase di transizione da un sistema di posta esterno ad un exchange "in casa" ma, di norma, è meglio evitarne l'uso ed utilizzare Exchange come MX facendolo funzionare ... come dovrebbe, invece di farlo fungere da "accrocchio" :)

     


    • Modificato ObiWan lunedì 16 gennaio 2012 16:34
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 19 gennaio 2012 07:41
    lunedì 16 gennaio 2012 11:29
  • La cartella BADMAIl la dovrebbe controllare un amministratore per verificare i motivi della presenze delle mail in tale cartella e decidere il da farsi.

    Per quanto riguarda il problema del POP3 la soluzione migliore è quella di verificare attraverso Webmail che il contenuto di outlook sia identico a quello presente sul server (se non scaricato in locale) e di cancellare le mail sospette non presenti su outlook. Potresti avere tali mail proprio nella cartella BADMAIL.

     

    Saluti

    Nino 

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 19 gennaio 2012 07:41
    giovedì 12 gennaio 2012 13:37

Tutte le risposte

  • La cartella BADMAIl la dovrebbe controllare un amministratore per verificare i motivi della presenze delle mail in tale cartella e decidere il da farsi.

    Per quanto riguarda il problema del POP3 la soluzione migliore è quella di verificare attraverso Webmail che il contenuto di outlook sia identico a quello presente sul server (se non scaricato in locale) e di cancellare le mail sospette non presenti su outlook. Potresti avere tali mail proprio nella cartella BADMAIL.

     

    Saluti

    Nino 

    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 19 gennaio 2012 07:41
    giovedì 12 gennaio 2012 13:37
  • Ciao a tutti,

    sto avendo ancora qualche problema con la prima configurazione di Exchange 2010.

    In particolare avrei bisogno di sapere come gestire le BADMAIL, cioè come si possono (ammesso che si possa fare) verificare le mail nella cartella badmail per vedere se sono effettivamente sbagliate o spam.

    Ciao Jaken86,

    Per approfondire il comportamento del Badmail nella versione 2010, oltre a quanto ti ha già risposto Nino ti giro questo articolo:

    Informazioni sulle directory di prelievo e di riesecuzione

    Spero che possa esserti di aiuto, tienici aggiornati.


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Versioni di valutazione gratuite dei software Microsoft

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    • Modificato Anca Popa venerdì 13 gennaio 2012 13:13
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 19 gennaio 2012 07:42
    • Contrassegno come risposta annullato Anca Popa lunedì 23 gennaio 2012 11:49
    venerdì 13 gennaio 2012 13:13
  • In particolare avrei bisogno di sapere come gestire le BADMAIL, cioè come si possono (ammesso che si possa fare) verificare le mail nella cartella badmail per vedere se sono effettivamente sbagliate o spam.

    La cartella "BADMAIL" viene usata dal servizio SMTP per memorizzare i messaggi che non possono essere consegnati e per i  quali non è possibile generare NDR; di norma, avendo una configurazione corretta, la stessa dovrebbe essere vuota, dato che in caso contrario, la presenza di messaggi nella cartella indica qualche errore di configurazione del mailserver (o il fatto che qualche messaggio "junk" sia riuscito a passare attraverso i filtri)

    Il mio consiglio è quello di accedere alla cartella "BADMAIL", copiare i files con estensione "BAD" in un'altra cartella e poi aprirli usando un text editor (es. "notepad") controllandone poi il contenuto; lo stesso dovrebbe fornirti sufficienti dettagli per capire per quale motivo tali messaggi siano "undeliverable" e per correggere eventuali problemi di configurazione (nota per chi legge: lo so che esistono altri modi per gestire la cosa, ma credo che imparare a leggere gli headers e, in ogni caso, a gestire le cose "a manina" sia un buon modo per imparare)

     

    venerdì 13 gennaio 2012 14:59
  • Vi ringrazio per  le risposte sempre molto utili,

    insisto sull'ultimo problema indicato sul mio posto perchè non riesco proprio  a trovare una soluzione.

    Allego il log del POP3 non riesco a capire come rimuovere le mail bloccate.

        ---> ---> --->  hrResult: 0x800ccc6f

    [t 0] 01/16/12, 09:26:15:                pszResponse: 554 5.1.0 Sender denied

    [t 0] 01/16/12, 09:26:15:              uiServerError: 554

    [t 0] 01/16/12, 09:26:15:              dwSocketError: 0

    [t 0] 01/16/12, 09:26:15:                pwszProblem: <none>

    [t 0] 01/16/12, 09:26:15: EVENT: Because of transient or unknown failures, one or more messages (4) could not be delivered to 'nomeindirizzo@nomedominio.com' on the SMTP server 'localhost'. The messages will be left on the POP3 server. If these failures continue to occur, you can either connect to the POP3 account and retrieve or delete the messages manually, or resolve the problem causing the errors. For more information, see the log file at "C:\Program Files\Windows Small Business Server\Logs\pop3connector\pop3service.log".

    [t 0] 01/16/12, 09:26:18: ERROR: 0x800ccc07 ("m_pSocket->SendBytes( pszLine, lstrlenA( pszLine ), &cbSent )") at d:\wssg_src\sbs_sbs7\sbs\src\messaging\pop3\ixpbase.cpp:895.

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23: Unfamiliar error delivering mail: 554 [t 0] 01/16/12, 09:26:23: Full response details:

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23: SMTPRESPONSE:    * * *   !Failed!   * * *

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:                  * * *              * * *

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:                  * * *  0x800ccc6f  * * *

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:       Command: [SMTP_DOT]

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:     Completed: Yes.

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:     IxpResult:

     

     

    ----- Fine del messaggio inoltrato -----

    lunedì 16 gennaio 2012 08:51
  • [t 0] 01/16/12, 09:26:15:                pszResponse: 554 5.1.0 Sender denied

    [...]

    [t 0] 01/16/12, 09:26:15: EVENT: Because of transient or unknown failures, one or more messages (4) could not be delivered to 'nomeindirizzo@nomedominio.com' on the SMTP server 'localhost'. The messages will be left on the POP3 server. If these failures continue to occur, you can either connect to the POP3 account and retrieve or delete the messages manually, or resolve the problem causing the errors. For more information, see the log file at "C:\Program Files\Windows Small Business Server\Logs\pop3connector\pop3service.log".

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23: Unfamiliar error delivering mail: 554 [t 0] 01/16/12, 09:26:23: Full response details:

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23: SMTPRESPONSE:    * * *   !Failed!   * * *

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:                  * * *              * * *

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:                  * * *  0x800ccc6f  * * *

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:       Command: [SMTP_DOT]

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:     Completed: Yes.

    [t 0] 01/16/12, 09:26:23:     IxpResult:

    Stai per caso usando un POP3 connector per scaricare la posta da accounts esterni ? Lo chiedo perchè, leggendo le informazioni di cui sopra, sembra proprio sia questo il caso; in pratica il POP3 connector scarica un dato messaggio dal server esterno e poi tenta di consegnarlo alla mailbox locale usando SMTP ma il server SMTP (locale) rifiuta tale messaggio con l'errore "sender denied" e, visto che il messaggio molto probabilmente NON ha un "return path" valido/locale (e quindi non è possibile generare un NDR), il messaggio finisce in badmail; a questo punto credo che dovresti ricontrollare la configurazione del POP3 connector ed in particolare quella relativa all'inoltro delle emails verso le mailbox locali

     

    lunedì 16 gennaio 2012 09:38
  • Grazie per la risposta,

    la situazione è proprio quella da te descritta, tranne per il fatto che secondo me la mail non finisce in BADMAIL ma rimane girovaga e infatti questo errore è praticamente in loop.

     

    Adesso ricontrollo il POP3 anche se dubito ci siano problemi perchè altre mail arrivano (intendo altre mail destinate allo stesso indirizzo).

     

    Jaken86

    lunedì 16 gennaio 2012 10:27
  • la situazione è proprio quella da te descritta, tranne per il fatto che secondo me la mail non finisce in BADMAIL ma rimane girovaga e infatti questo errore è praticamente in loop.

    Più che altro, credo (ipotizzo, visto che non hai fornito informazioni in merito) che il POP3 connector sia configurato per scaricare la mail dal server esterno e poi eliminarla dallo stesso; ora, l'eliminazione viene effettuata solo dopo aver inoltrato correttamente la mail scaricata alla mailbox locale ma, siccome tale operazione fallisce, la mail in questione resta nella mailbox esterna ed il POP connector ritenta ogni volta di scaricarla, inoltrarla ... e cancellarla (solo che ovviamente, a causa dell'errore di recapito la cancellazione NON avverrà mai)

    Adesso ricontrollo il POP3 anche se dubito ci siano problemi perchè altre mail arrivano (intendo altre mail destinate allo stesso indirizzo).

    Più che altro dovresti reperire le credenziali di accesso alla mailbox esterna e poi configurare un client di posta in modo da accedere tale casella (ma SENZA cancellare la posta, assicurati di configurare il client in modo da "lasciare la mail sul server") a questo punto dovresti scaricare la posta usando il client e controllare il messaggio più vecchio in giacenza che, molto probabilmente, sarà quello che sta causando l'errore; ora... PRIMA di eliminare tale messaggio, SALVALO (completo di headers, per favore, altrimenti non servirà a nulla) in modo da poter poi controllare gli headers e capire per quale motivo il messaggio stesse causando il problema del quale stiamo discutendo

    Detto ciò, e per concludere, SCONSIGLIO l'uso del connettore POP3; quest'ultimo può essere utile in fase di transizione da un sistema di posta esterno ad un exchange "in casa" ma, di norma, è meglio evitarne l'uso ed utilizzare Exchange come MX facendolo funzionare ... come dovrebbe, invece di farlo fungere da "accrocchio" :)

     


    • Modificato ObiWan lunedì 16 gennaio 2012 16:34
    • Contrassegnato come risposta Anca Popa giovedì 19 gennaio 2012 07:41
    lunedì 16 gennaio 2012 11:29
  • ciao a tutti,

    il problema era sul server del provider, abbiamo cancellato le mail (spam) bloccati  e il problema si è risolto.

     

    Grazie a tutti per l'aiuto e le info, scusate il riardo nel feedback.

     

    Jaken

    lunedì 23 gennaio 2012 10:03
  • Ciao,

    Nessun problema per il ritardo, l'importante è che sei riuscito a risolvere.

    Grazie di essere tornato sul Forum per confermare la soluzione!


    Anca Popa Follow ForumTechNetIt on Twitter

    Versioni di valutazione gratuite dei software Microsoft

    Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è” e non comporta alcuna responsabilità da parte dell'azienda. 

    lunedì 23 gennaio 2012 11:49
  • il problema era sul server del provider, abbiamo cancellato le mail (spam) bloccati  e il problema si è risolto.

    Quanto sopra non solo conferma la mia ipotesi (vedi altro messaggio) ma credo renda anche chiaro il motivo per cui NON è una buona idea usare i POP3 connector avendo un mailserver (exchange) in casa; meglio, molto meglio, configurare exchange per fungere da MX essendo quindi in grado di avere il controllo completo sui messaggi, potendo filtrare lo spam ed evitando di sprecare inutilmente banda per scaricare spam tramite il connettore POP3 :P

    ciao

     

    lunedì 23 gennaio 2012 16:23