locked
Attiva individuazione rete non si applica RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti in seugito ad una pulizia profonda del pc che era stato infestato da malware il computer non mi vede più le risorse di rete (altri pc, hd di rete...).

    Se vado su Centro connessioni di rete e condoivisione/ impostazioni avanzate e metto Attiva individuzione di rete, Salva i cambiamenti... ma non accade nulla resta sempre su disattivato!

    Come posso fare? I seguenti servizi sono attivi

    Client DNS (auto)

    Pubblicazione risorse per individuazione (ritardato)

    Individuazione SSDP (auto)

    Host di dispositivi UPnP (auto)

    Grazie mille

    venerdì 23 agosto 2013 11:02

Risposte

  • Ciao, leggo che hai postato 2 ore e 53 minuti fa. In questo tempo avevi già formattato. Probabilmente l'antimalware ha rimosso anche librerie utili. Non ci fai niente su quella macchina li. Se fai un restore di sistema con un punto di ripristino si riprende tutta la schifezza che c'era sempre che sia possibile e capire cosa è stato rimosso è pressochè impossibile. 

    ciao.

    A.

    venerdì 23 agosto 2013 13:58
    Moderatore
  • Concordo al 100% con Alessandro.

    Il computer è infettato da malware, come devo procedere per risolvere il problema?
    Segui con attenzione i passi del post, nell'ordine esatto e nelle modalità in cui sono scritti.

    Se non risolvi...

    8. Formattazione del disco e reinstallazione di Windows (Importante)
    Considera che se l'infezione da malware è stata particolarmente grave e profonda, ed ha colpito "organi vitali" di Windows (File e Registro di sistema), veicolando l'accesso al computer di altro malware (rootkit, backdoor, ecc.), il tuo PC non è più sicuro ed offre il fianco all'attacco di altre infezioni.

    La reinstallazione di Windows su se stesso non neutralizza, nè elimina, il malware eventualmente ancora presente e ti ritroveresti quindi con un sistema ancora infetto e vulnerabile.
    In questi casi è necessario procedere ad una formattazione del disco rigido ed alla reinstallazione "in pulito" di Windows e dei programmi, previo salvataggio in un posto sicuro di tutti i tuoi dati personali.

    Se non disponi del DVD di Windows sarà necessario riportare il computer alle impostazioni "di fabbrica", accedendo mediante una combinazione di tasti predisposta dal produttore del PC alla partizione di ripristino nascosta.
    Salva tutti i dati prima di procedere, poichè il disco rigido verrà formattato.
    Consulta il manuale incluso nella confezione del PC e se hai dubbi contatta direttamente il produttore del tuo PC (Asus, Acer, HP, ecc.) per chiedere supporto e procedere quindi in tutta sicurezza al ripristino del tuo computer.

    Una volta reinstallato Windows esegui una scansione accurata del supporto CD, DVD o Pen Drive contenente i dati personali con un buon antivirus aggiornato e con un programma antimalware efficace, come ad esempio l'ottimo Malwarebytes'.
    Solo dopo aver accertato che non esistano infezioni in file e cartelle del backup, reimporta i dati.


    Cf.: Il computer è infettato da malware, come devo procedere per risolvere il problema?


    Buona fortuna,


    Vincenzo Di Russo
    Microsoft® MVP Windows Internet Explorer, Windows & Security Expert - since 2003.
    Moderator in the Microsoft Community and TechNet Forums
    My MVP Profile

    venerdì 23 agosto 2013 14:02
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, leggo che hai postato 2 ore e 53 minuti fa. In questo tempo avevi già formattato. Probabilmente l'antimalware ha rimosso anche librerie utili. Non ci fai niente su quella macchina li. Se fai un restore di sistema con un punto di ripristino si riprende tutta la schifezza che c'era sempre che sia possibile e capire cosa è stato rimosso è pressochè impossibile. 

    ciao.

    A.

    venerdì 23 agosto 2013 13:58
    Moderatore
  • Concordo al 100% con Alessandro.

    Il computer è infettato da malware, come devo procedere per risolvere il problema?
    Segui con attenzione i passi del post, nell'ordine esatto e nelle modalità in cui sono scritti.

    Se non risolvi...

    8. Formattazione del disco e reinstallazione di Windows (Importante)
    Considera che se l'infezione da malware è stata particolarmente grave e profonda, ed ha colpito "organi vitali" di Windows (File e Registro di sistema), veicolando l'accesso al computer di altro malware (rootkit, backdoor, ecc.), il tuo PC non è più sicuro ed offre il fianco all'attacco di altre infezioni.

    La reinstallazione di Windows su se stesso non neutralizza, nè elimina, il malware eventualmente ancora presente e ti ritroveresti quindi con un sistema ancora infetto e vulnerabile.
    In questi casi è necessario procedere ad una formattazione del disco rigido ed alla reinstallazione "in pulito" di Windows e dei programmi, previo salvataggio in un posto sicuro di tutti i tuoi dati personali.

    Se non disponi del DVD di Windows sarà necessario riportare il computer alle impostazioni "di fabbrica", accedendo mediante una combinazione di tasti predisposta dal produttore del PC alla partizione di ripristino nascosta.
    Salva tutti i dati prima di procedere, poichè il disco rigido verrà formattato.
    Consulta il manuale incluso nella confezione del PC e se hai dubbi contatta direttamente il produttore del tuo PC (Asus, Acer, HP, ecc.) per chiedere supporto e procedere quindi in tutta sicurezza al ripristino del tuo computer.

    Una volta reinstallato Windows esegui una scansione accurata del supporto CD, DVD o Pen Drive contenente i dati personali con un buon antivirus aggiornato e con un programma antimalware efficace, come ad esempio l'ottimo Malwarebytes'.
    Solo dopo aver accertato che non esistano infezioni in file e cartelle del backup, reimporta i dati.


    Cf.: Il computer è infettato da malware, come devo procedere per risolvere il problema?


    Buona fortuna,


    Vincenzo Di Russo
    Microsoft® MVP Windows Internet Explorer, Windows & Security Expert - since 2003.
    Moderator in the Microsoft Community and TechNet Forums
    My MVP Profile

    venerdì 23 agosto 2013 14:02
    Moderatore