none
connessione vpn errore 720 RRS feed

  • Domanda

  • Salve a tutti,

    ho un client che si connette ad una vpn Windows. Il server vpn ha come SO Windows server 2012 R2 standard, il client Windows 2012 standard.

    Nelle impostazioni vpn del client, se nella configurazione del protocollo TCP/IP v4 lascio ottenere automaticamente gli ip, il client si connette, mentre se inserisco un ip al completamento della connessione vpn dopo l'autenticazione ottendgo l'errore 720: impossibile stabilire una connessione con il computer remoto. Potrebbe essere necessario modificare le impostazioni di rete per la connessione.

    Qualcuno sa spiegarmi il perché tutto funziona se lascio prendere automaticamente l'ip, mentre se lo imposto a priori ottengo l'errore in oggetto? Nel server devo fare qualcosa?

    Grazie

    venerdì 5 giugno 2015 15:57

Risposte

  • il problema che ti si presenta è dovuto al fatto che il server RRAS che fa da endpoint della VPN è configurato solo per fornire l'indirizzo ip mediante il proprio server DHCP ai clients che richiedono di connettersi ed impedisce ai clients di connettersi qualora pretendano di utilizzare un indirizzo ip impostato in maniera statica.

    questa è una configurazione che puoi modificare sul server col RRAS configurato per accettare chiamate VPN in ingresso.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    domenica 7 giugno 2015 13:38
    Moderatore

Tutte le risposte

  • Ciao, due domande...i client è un 2012 nel senso che il client è un server? Qual'è il motivo per cui vuoi mettere un ip statico? così funziona...non va bene? 

    Il discorso è presto detto, quando fai una vpn la rete che si connette deve avere una diversa classe rispetto a quella di destinazione, questa è la base di una vpn correttamente funzionante. Ci penserà poi il client vpn , il firewall di turno o chi per lui a fare un nat dalla classe della sorgente a quella della destinazione dando così la possibilità al client di sfogliare la rete di destinazione. Se tu metti un indirizzo fisso della stessa classe sul client prima della digitazione non funzionerà. Eventualmente se proprio vuoi che una volta entrato la macchina client abbia un ip assegnato nella scheda dell'utente sul server che entra in vpn puoi mettere un ip fisso della classe corretta ma in questo modo gli viene assegnato DOPO che è entrato quindi tutto funzionerà.

    Ciao.

    A.

    venerdì 5 giugno 2015 16:16
    Moderatore
  • il problema che ti si presenta è dovuto al fatto che il server RRAS che fa da endpoint della VPN è configurato solo per fornire l'indirizzo ip mediante il proprio server DHCP ai clients che richiedono di connettersi ed impedisce ai clients di connettersi qualora pretendano di utilizzare un indirizzo ip impostato in maniera statica.

    questa è una configurazione che puoi modificare sul server col RRAS configurato per accettare chiamate VPN in ingresso.

    ciao.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    domenica 7 giugno 2015 13:38
    Moderatore
  • Senza nulla impostare, nella configurazione client vpn a livello di IP, nel server VPN, che mi fa anche da controller di dominio, ed il server remoto che voglio collegare in vpn fa parte del medesimo dominio, ho anche provato ad impostare l'ip dalla scheda "chiamate in ingresso", ma questo non viene preso.

    Anche impostando il range di IP nella configurazione VPN, non mi prende l'IP che voglio.

    lunedì 8 giugno 2015 13:24
  • hai letto e compreso la mia risposta ?

    perchè da quello che scrivi non sembra così.

    ti ho scritto che l'impostazione da modificare per consentire al cient di assegnarsi un ip statico dipende da come è configurato il server vpn che accetta le chiamate in ingresso.


    Edoardo Benussi
    Microsoft MVP - Directory Services
    edo[at]mvps[dot]org

    mercoledì 10 giugno 2015 07:16
    Moderatore
  • Ciao Alessio,

    Abbiamo ancora il tuo thread aperto nel Forum di  Windows Server.

    Per chiudere il thread puoi segnare come risposta gli interventi che hanno risposto alla tua domanda iniziale. Aggiungo che il tuo riscontro tornerà sicuramente utile per chi si dovesse trovare nella medesima situazione, così è molto gradito dai membri della community anche condividere una soluzione tua.

    Grazie a tutti della partecipazione nel forum!


    • Microsoft offre questo servizio gratuitamente, per aiutare gli utenti e aumentare il database dei prodotti e delle tecnologie. Il contenuto viene fornito “così come è e non comporta alcuna responsabilità da parte dell’azienda.

    lunedì 15 giugno 2015 09:09