none
Schermo nero Windows server 2012 RRS feed

  • Domanda

  • Ciao a tutti, scrivo quanto segue per chiedere una vostra opinione:

    Ho un server che è in funzione dal 2013 con OS Windows Server 2012 R2 Standard 64bit, ieri per la 2° volta in 2 settimane si è reso necessario il riavvio del server perchè quando un client si collega con rdp vede solo lo schermo nero con il puntatore che si muove correttamente ma non riceve input.

    Non so se può essere utile ma ho notato che se si presenta il problema quando un client si collega, se c'è qualcuno già collegato questo non se ne accorge, nel senso che funziona tutto correttamente, se però si chiude la sessione rdp e la si riapre ci si ritrova la schermata nera senza poter fare nulla.

    I client in questione si collegano da sempre o con vpn o con lan e da quel che mi risulta (ma non posso esserne sicuro) l'infrastruttura di rete del cliente non è cambiata almeno negli ultimi 6 mesi.

    L'ultimo aggiornamento eseguito è di ottobre 2016 (KB3162343) e purtroppo, data la finalità d'utilizzo del server, dubito che il cliente autorizzerà altri aggiornamenti (o meglio posso proporne qualcuno in particolare ma devo andare "a colpo sicuro" nel senso che quando si esegue una qualsiasi modifica bisogna ricontrollare tutte le funzionalità del software installato e non è poco, si parla di almeno 1 settimana di verifiche per ogni aggiornamento).

    L'ultimo software installato (un aggiornamento di quanto già presente) risale a ottobre 2019

    Andando negli eventi di Windows alla voce Registri di Windows->Applicazione ci sono degli errori (origine Winlogon ID evento 4005) che si generano in concomitanza di questi problemi.

    L'unica modifica che ho fatto oggi è modificare le impostazioni per la sessione rdp impostando a 24bit l'intensità del colore (prima era 32bit) e togliendo la spunta da "Cache bitmap persistente", anche se fino a settimana scorsa ha sempre funzionato correttamente con le precedenti impostazioni.

    Volevo quindi chiedervi cosa ne pensate per capire se posso fare altre verifiche/modifiche che purtroppo dovranno essere le meno invasive possibile (Dico purtroppo perchè è un problema anche solo il dover riavviare dei servizi o installare nuovi software anche solo per il controllo delle statistiche).

    Di seguito riporto il dettaglio dell'errore (origine Winlogon ID evento 4005)

    - <Event xmlns="http://schemas.microsoft.com/win/2004/08/events/event">
    - <System>
      <Provider Name="Microsoft-Windows-Winlogon" Guid="{DBE9B383-7CF3-4331-91CC-A3CB16A3B538}" EventSourceName="Winlogon" />
      <EventID Qualifiers="49152">4005</EventID>
      <Version>0</Version>
      <Level>2</Level>
      <Task>0</Task>
      <Opcode>0</Opcode>
      <Keywords>0x80000000000000</Keywords>
      <TimeCreated SystemTime="2020-07-19T09:56:54.000000000Z" />
      <EventRecordID>138641</EventRecordID>
      <Correlation />
      <Execution ProcessID="0" ThreadID="0" />
      <Channel>Application</Channel>
      <Computer>Scusate tolgo questa info:)</Computer>
      <Security />
      </System>
    - <EventData>
      <Binary>05400080</Binary>
      </EventData>
      </Event>
    lunedì 20 luglio 2020 09:47

Tutte le risposte

  • Ciao, chiunque, in questa situazione, ma in generale quando iniziano ad essere dei problemi sui server ti farà la domanda: è aggiornato? 

    Perchè è la prima cosa da fare ancora prima di aprire una richiesta. Sei indietro di 4 anni sulle updates. il server svariona, la prima cosa da fare è metterlo in riga.

    Non puoi farlo? siamo fermi. E' inutile andare a dare consigli su cosa guardare.

    Il miglior consiglio è: è una macchina così critica? si spera sia virtuale. Ti fai una copia e la aggiorni e vedi cosa succede. In 24 anni di lavoro, server che "NON si possono aggiornare perchè sopra ci sono sw che poi necessitano di 1 settimana di test" non ne ho trovati, scusa, non li ha nemmeno la NASA. Se anche esistono ti giro la domanda: e se si ferma del tutto? dopo quanto stai fermo?

    Se è fisico invece il server allora...è un problema ulteriore..lo passerei in virtuale alla velocità della luce.

    In ogni caso ora hai un problema che può essere degenerativo quindi devi fare qualcosa. 

    A te la palla.

    ciao!

    A.

    venerdì 31 luglio 2020 07:15
    Moderatore
  • Crea un report delle impostazioni: gpresult /H c:\gpresult.html, verifica se ci sono impostate limitazioni o errori.

    Hai detto che l'ultimo aggiornamento risale al 2019 quindi non dovresti avere problemi mi saturazione di memoria, ma verifica per sicurezza in tempo reale quando sta pesando ogni singola connessione.

    venerdì 31 luglio 2020 08:10

  • Hai detto che l'ultimo aggiornamento risale al 2019 quindi non dovresti avere problemi mi saturazione di memoria, ma verifica per sicurezza in tempo reale quando sta pesando ogni singola connessione.

    occhio che parla del sw specifico...il sistema è fermo al 2016. 

    L'ultimo aggiornamento eseguito è di ottobre 2016 (KB3162343

    venerdì 31 luglio 2020 09:18
    Moderatore
  • C'è già un problema noto https://docs.microsoft.com/it-it/windows-server/remote/remote-desktop-services/troubleshoot/remote-desktop-service-currently-busy
    venerdì 31 luglio 2020 09:40
  • C'è già un problema noto https://docs.microsoft.com/it-it/windows-server/remote/remote-desktop-services/troubleshoot/remote-desktop-service-currently-busy

    certo. Risolto con una fix del 2018. Secondo me se fa le updates al server si risolve. Se le può fare...altrimenti...

    venerdì 31 luglio 2020 09:45
    Moderatore
  • quando si verifica il problema, qualunque utente si colleghi in rdp ha lo stesso risultato oppure questo aspetto non è stato verificato ?

    non potrebbe essere semplicemente il profilo utente corrotto ?


    Edoardo Benussi
    e[dot]benussi[at]outlook[dot]it

    martedì 11 agosto 2020 12:36
    Moderatore