none
Windows 7 bloccato dopo l'aggiornamento cumulativo di Settembre 2019 RRS feed

  • السؤال

  • Buona sera,

    Ho vari PC aziendali Acer con Windows 7 UEFI su GPT  che dopo l'aggiornamento cumulativo di settembre di ieri non ripartono più.

    Mi era già capitato con l'aggiornamento cumulativo di Agosto sugli stessi PC (che avevo disinstallato e disattivato), non avevo trovato documentazione o altre soluzioni e speravo che il problema fosse stato risolto.

    Invece non sembra sia così.

    Le macchine sono Acer con S.O. OEM e ovviamente fuori garanzia.

    Come posso secondo voi installare le patch da ora a fine anno?

    La migrazione a Windows 10 è in corso, ma non la posso accelerare ulteriormente.

    Grazie a chiunque per l'aiuto,

    Paolo

    13/محرم/1441 04:58 م

جميع الردود

  • Ciao Paolo.

    Stante il problema (anche se l'articolo 4516065 della Microsoft Knowledge Base che descrive quell'aggiornamento non riporta situazioni di blocco che potrebbero insorgere dopo l'installazione di quell'update), il suggerimento ovvio sarebbe quello di applicare un punto di ripristino immediatamente precedente all'installazione dell'aggiornamento per rendere nuovamente operative le macchine.
    Per quanto riguarda il fatto di tenere (giustamente) le macchine aggiornate, potresti aspettare il prossimo aggiornamento mensile e provarlo su una singola macchina di test prima di distribuirlo su larga scala.

    Ciao.


    Luigi Bruno
    MCP, MOS, MTA, MCTS, MCSA, MCSE

    • تم التحرير بواسطة Luigi BrunoMVP 14/محرم/1441 10:34 ص
    14/محرم/1441 10:25 ص
  • Buona sera Luigi,

    avevo già bloccato gli aggiornamenti automatici  su quelle macchine ad agosto (con quell'aggiornamento cumulativo di security si era infatti presentato per la prima volta il problema).

    Ho provato infatti (come consigli tu) ad aggiornare un singolo PC con l'update cumulativo di Settembre, ed il problema è lo stesso, speravo anch'io fosse stato risolto.

    Da quello che ho potuto vedere in Internet, non sono stato l'unico ad avere il problema, anzi… Ma non ho trovato articoli o soluzioni dirette Microsoft di analisi del problema. Per fortuna ci siete Voi MVP sui forum... Senza voler fare polemica, l'impressione che ho è che Microsoft (vista la fine supporto per Windows 7 ad inizio gennaio 2020) non si preoccupi più di tanto dei problemi di Win7... Cosa che però non mi sembra corretta, parlando di realtà aziendali.

    Detto questo mi armerò di pazienza e verificherò se tutti i driver sono aggiornati, in quanto immagino che il problema possa risiedere lì

    Grazie,

    comunque,

    Paolo

    21/محرم/1441 04:22 م