none
DISM.exe /Online /Cleanup-image /Restorehealth - errore 0x800f081f RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno,

    leggendo una vecchia discussione del 2015 riguardo il problema in oggetto

    https://answers.microsoft.com/it-it/windows/forum/all/dismexe-online-cleanup-image-restorehealth-errore/fb8b2b39-4329-48c3-9851-b3a9b7eb7b28

    veniva risposto:

    "Come hai potuto notare gli strumenti sfc e scanhealth\restorehealth non sono ancora stati sincronizzati alle build successive alla 10586.0 quindi , in alcune configurazioni, restituiscono l'impossibilità di verifica e sostituzione di moduli che però sono perfettamente aggiornati e presenti."

    Ora, quattro anni dopo, la versione di Windows 10 che risulta problematica è la 10.0.17763.805.

    Ho accesso ad un ISO integrato con gli aggiornamenti cumulativi, sicurezza... esattamente alla versione suddetta. Quindi versione installata corrisponde a versione dell'ISO.

    Tuttavia si vede chiaramente come il servicing del DISM sia fermo alla versione 10.0.17763.771, eppure afferma di poter riparare il component store (il comando omesso nell'immagine in seguito al Beginning System scan era un sfc /scannow) :

    Anche utilizzando l'ISO montato come sorgente e pur arrivando al 100%:

    il risultato è sempre quello stesso errore 0x800f081f: the source file could not be found.

    Eppure il path del source è corretto; si tratta di un install.wim e l'index è 1.

    Si tratta di un Enterprise LTSC 2019 v. 1809.

    Come procedere, per favore? Grazie.

    martedì 5 novembre 2019 19:50

Tutte le risposte

  • Prima di iniziare con delle considerazioni sulla versione di DISM facciamo un passo indietro: per quale motivo stai eseguendo un RestoreHealth sull'immagine online? E' un'installazione corrotta? Se si, sei riuscito ad identificare intanto la causa del problema (hardware, installazione aggiornamenti, ecc..)?


    martedì 5 novembre 2019 21:38
    Moderatore
  • Buongiorno,

    grazie per la risposta.

    Mentre sfc /scannow risulta privo di violazioni, il DISM scanhealth invece mostra il messaggio del componente store riparabile. Dunque vorrei invece che l'health fosse perfetto.

    L'installazione di Windows è avvenuta molto tempo fa regolarmente; funziona apparentemente bene e gli aggiornamenti pure. Non avvengono crash o problematiche relative a Window Update. Tuttavia l'health non è a posto.  Ma il punto è capire perchè il DISM fallisce nel fornire il 'source' sia utilizzando l'installazione esistente/online e sia accedendo all'ISO montato: " The source file could not be found".

    Forse sbaglio sintassi nel lasciare quell'online ma inserendo quel /limit access?


     
    giovedì 7 novembre 2019 07:55
  • Prima di iniziare con delle considerazioni sulla versione di DISM facciamo un passo indietro: per quale motivo stai eseguendo un RestoreHealth sull'immagine online? E' un'installazione corrotta? Se si, sei riuscito ad identificare intanto la causa del problema (hardware, installazione aggiornamenti, ecc..)?


    Buongiorno Fabrizio-G, una settimana fa ho risposto al suo quesito di chiarimento, poco più sotto? Grazie.
    • Modificato sonyriv martedì 12 novembre 2019 14:26
    martedì 12 novembre 2019 14:26
  • Veramente no...non ho capito bene la risposta.
    Se hai appena installato ed è tutto ok perché stai eseguendo quel comando?
    Se vuoi un consiglio non stare dietro a tutte queste cose se non riscontri anomalie reali.
    Il registro perfetto senza errori o il component store senza errori praticamente non esistono o quasi sulle installazioni di Windows in produzione: rischi solo di passare tutto il tempo a cercare ipotetici errori senza riuscire mai a raggiungere la "perfezione" (che, al contrario, con tutte queste operazioni di riparazione potrebbe invece portare a problemi reali).
    In ogni caso, tornando al "problema", probabilmente i file necessari non sono presenti nell'immagine WIM che stai passando a DISM per eseguire la riparazione (questo potrebbe essere dovuto a file di aggiornamento installati in seguito, quindi non presenti nell'immagine base di Windows). Ti consiglio di aprire il file di LOG: C:\Windows\Logs\CBS\CBS.log e di vedere i nomi dei pacchetti segnalati come corrotti. Una volta trovati dovrai eseguire nuovamente il download dei file integri in una cartella e passarla al comando DISM come fatto precedentemente.

    martedì 12 novembre 2019 21:58
    Moderatore