none
Utente accede sempre con profilo provvisorio RRS feed

  • Domanda

  • Buongiorno a tutti,

    ho un dominio AD su WServer 2016 nel quale ho aggiunto un notebook, appena formattato, con il mio utente  (domain admin). Tutto ok, riavvio ma quando accedo mi accede sempre con profilo temporaneo. Ho visto nel registro e non crea proprio le chiavi relative all'account in questione (manca proprio la cartella) idem ovviamente dentro a "users" in esplora risorse.

    Se accedo con altro account aziendale funziona, sia con account "standard" sia con "administrator" (domain admin).

    Non ho voglia di reinstallare tutto, avevo già installato i vari Office, Adobe e varie! 

    E poi è una questione di principio... che cavolo succede?

    Grazie, Lorenzo

    venerdì 8 novembre 2019 08:54

Tutte le risposte

  • Ciao,

    prova con questa procedura:

    entra nel computer con un utente amministratore

     

    Apri "Regedit" e posizionati nella seguente chiave di registro:

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList

     seleziona il profilo con estensione .bak. e rinominalo in .old

    Esci e accedi con l'utente che ti crea problemi. 

    ARomeo



    venerdì 8 novembre 2019 15:32

  • Non ho voglia di reinstallare tutto, avevo già installato i vari Office, Adobe e varie! 

    E poi è una questione di principio... che cavolo succede?

    Grazie, Lorenzo

    Il consiglio di Aromeo può andare bene, ma di solito si verifica su una macchina che è un po' che gira, non nuova reinstallata. Prova. Può essere che qualcosa che hai installato abbia corrotto il tuo profilo utente. Volendo puoi farglielo ricreare da zero se la soluzione proposta non funziona. 

    https://social.technet.microsoft.com/Forums/en-US/c9b010d6-5359-41ea-9b15-4fe56ee1cceb/domain-user-profile-corrupted?forum=win10itprogeneral

    ciao.

    A.

    venerdì 8 novembre 2019 16:13
    Moderatore
  • qualora non trovassi in

    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList

    la chiave con il .bak

    cercane una ( es S-1-5-21-2123456965-612343292-12345678900-2001) dove al suo interno, ci sia ProfileImagePath "c:\users\tuo utente di domino con problema" e cancellala, poi riprova ad accedere  ( nella premessa hai detto che la c\users\tuo utente  non esiste, altrimenti, andrebbe rimossa).

    In realta', anche il .bak dovrebbe avere ProfileImagePath  con il tuo utente, altrimenti si tratterebbe di un altro utente problematico .... prima di cancellare, occhio: guardare e capire

    ciao Gastone


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere



    venerdì 8 novembre 2019 16:36
    Moderatore
  • Dimenticavo, nell'event viewer devi trovare degli errori al riguardo della creazione del profilo temporaneo, questi event id ti/ci aiuterebbero a capire cosa stia succedendo, non è un bell'inizio per un nuovo computer...

    Giusto per non raccontare  cose errate, le azioni per cancellare manualmente (si potrebbe via gui/wmic/ps/...etc.) un profilo corrotto o non, sono DUE:

    1. rimuovere la chiave corrispondente al profilo utente (quella con il suo SID in HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\ProfileList
    2. cancellare la directory dell'utente in c:\users

    Ciao Gastone


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere



    156826
    venerdì 8 novembre 2019 17:02
    Moderatore
  • Ciao e grazie a tutti.

    Avevo già provato la strada del registro di configurazione ma ProfileImagePath "c:\users\mio utente di domino con problema non c'è. Come non c'è un profilo col .BAK

    Ho fatto anche un ripristino di sistema (no comment ho ancora il mal di stomaco) e al termine la macchina era sotto workgroup. Ho eliminato il profilo della macchina in AD e ripartito con l'aggiunta al dominio tramite ID di rete. Niente, aggiunge l'account nella gestione account di Windows ma non crea la cartella sotto c:users e non c'è la chiave di registro. Solo con quell'utente.

    NOTA: la prima volta che ho aggiunto il PC in dominio l'ho fatto da casa sotto VPN. Possibile che sia successo qualcosa?

    Lorenzo

    sabato 9 novembre 2019 13:39
  • I Join è sempre meglio farli in struttura. È vero che se è una vpn site to site cambia poco. nel tuo caso era una client to site, quindi c’erano di mezzo di solito uno o due nat. Se però ti fa fare il join e te lo porta a termine il problema non è lì, potrebbe però intervenire qualcosa nel secondo login, tipo non contatta il DC. Come fai a fargli login su VPN prima di entrare nell’utente che non lacia il client e quindi non contatta il DC? ok, è un domain admin, ma deve entrare almeno la prima volta “pulito” quindi trovare il DC PRIMA di loggare, poi le successive puoi essere offline. per me il problema è lì. 

    Il fatto che tu fossi fuori struttura doveva essere specificato subito , è determinante.

    vai in sede, attaccati alla rete e prova per vedere se cambia. Secondo me sì.

    Se non cambia ti consiglio un pialla e reinstalla. Sarebbe anche utile capire che versione di W10 stai usando.

    Sul discorso applicativi da reinstallare ecc, pazienza, siamo Sysadmin, è il nostro lavoro, se ci ferma un reinstall di una macchina siamo fregati. Capisco la rottura in ogni caso.

    ciao.

    A.

    sabato 9 novembre 2019 15:13
    Moderatore
  • Lorenzo, nell'event viewer trovi qualcosa?


    Gastone Canali >http://www.armadillo.it


    Se alcuni post rispondono al tuo quesito(non necessariamente i miei), ricorda di contrassegnarli come risposta e non dimenticare di contrassegnare anche i post utili. GRAZIE! Ricorda di dare un occhio ai link Click Here andHere

    sabato 9 novembre 2019 16:23
    Moderatore
  • Solo la prima volta ero fuori struttura. Tutte le altre prove le ho fatte in azienda compreso il ripristino/re-join.

    La versione è la 18362

    Domani provo a vedere i log ma sento l'inevitabile epilogo avvicinarsi al galoppo...

    :-(

    domenica 10 novembre 2019 09:13

  • Domani provo a vedere i log ma sento l'inevitabile epilogo avvicinarsi al galoppo...

    :-(

    Io da venerdi avevo già ammazzato il cavallo e stavo mangiando bistecche :-)

    Su un client, tutto quello che impegna più di 1h per essere risolto sfuora dai miei parametri di gestione delle problematiche. Logicamente se è qualcosa che non inficia il funzionamento. In questo caso al terzo reset del profilo raso via tutto e fine. Se però sei un interno il discorso tempo si applica in maniera differente dalla mia.

    Io però la 1909 la proverei. Anche in inplace upgrade. Tanto peggio di così. Se ti va bene salvi capra e cavoli.

    ciao!

    A.

    domenica 10 novembre 2019 09:40
    Moderatore
  • Alessandro figurati, sono pienamente d'accordo con te. Sono interno ma mi occupo di tutt'altro per cui anche io appena sento una parvenza di puzza (di solito) piallo. Ma siccome questo pc lo stavo facendo per me e avevo già installato Adobe, Office etc... (nonché travasato i dati) mi sono messo di punta.

    Comunque niente domani lo sego. L'ho lasciato li a decantare abbastanza...

    Grazie a tutti.

    Lorenzo

    martedì 12 novembre 2019 21:47
  • Lorenzo, sai che oggi mi è arrivato un collega con un problema simile? Struttura 2016 migrata ad Agosto con 2 DC, va ad inserire il primo W10 1903 della struttura in dominio da quando è stato migrato perchè l'ha formattato, morale, fa esattamente come il tuo! Col profilo domain admin non c'è problema, appena ci mette uno user anche semplicemente amministratore di macchina, profilo temporaneo.

    Provato anche una 1909 con updates di ottobre. Stesso problema, appena vai ad aggiungerlo ad AD, profilo temporaneo.

    Confermo che non crea la chiave di registro relativa allo user. A questo punto potrebbe dipendere da qualcosa a livello di AD o del DC perchè se non erro anche il tuo è un 2016.

    Il collega mi ha piazzato una VM W10 sulla struttura per fare un po' di test. In settimana ci perdo un po' di tempo e vedo se riesco ad arrivare in fondo alla cosa perchè di 2016 con W10 ne ho fuori parecchi e l'anomalia non l'ho mai vista, se però ora si verifica è una rogna non da poco.

    Sento se eventualmente scalare al supporto MS quando ho tutte le versioni dei server e delle updates in mano. Per ora non chiudiamo il thread.

    Ciao.

    A.

    mercoledì 13 novembre 2019 06:58
    Moderatore