NOTA: le risorse elencate nella sezione "Vedere anche" sono disponibili solo in lingua Inglese.
Per gli articoli della Microsoft Knowledge Base è disponibile un sistema di traduzione automatica.

 Questo argomento è un how to.
Si prega di mantenerlo chiaro e semplice per quanto possibile. Evitare discussioni speculative, come pure un esame in profondità dei meccanismi sottostanti o delle tecnologie correlate.

Per essere assolutamente certi che un file di dump verrà creato nel momento in cui si verificherà un errore di Stop, è possibile provocarne uno manualmente creando un valore nel registry e premendo una speciale sequenza di caratteri; dopo il riavvio di Windows, si potrà verificare che il file di dump è stato creato correttamente.
Per avviare manualmente un crash dump, seguire questi passi:

1. Fare click su Start e digitare Regedit. Nel menu Start, fare clic con il tasto destro su Regedit e fare click su Esegui come Amministratore. Rispondere alla richiesta dello User Account Control (UAC) che apparirà.
2. Nell'editor del Registry, passare a HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\i8042prt\Parameters.
3. Nel menu Modifica, fare clic su Nuovo, valore DWORD (32-bit) ed aggiungere il seguente valore al Registry:
  • Nome del valore: CrashOnCtrlScroll
  • Valore: 1
4. Chiudere l'editor del Registry e riavviare il computer.
5. Accedere a Windows; tenendo premuto il tasto Ctrl di destra, premere per due volte il tasto Scroll Lock per provocare un errore di Stop: il sistema genererà un bug check 0xE2 (MANUALLY_INITIATED_CRASH).

Importante: non è possibile provocare manualmente un errore di Stop in una macchina virtuale in cui siano state installate le estensioni.




Vedere anche

Pagine web

Articoli della Microsoft Knowledge Base

 



Altre lingue

Questo articolo è disponibile anche nelle seguenti lingue:

English (en-US)