L'originale di questo articolo è consultabile al seguente
http://social.technet.microsoft.com/wiki/contents/articles/185.hyper-v-how-to-run-hyper-v-on-a-laptop-en-us.aspx


Questo articolo è un
work-in-progress. Per favore contribuite a correggerlo ed ampliarlo.Questo è il modo di fare in Wiki!

Nota: La possibilità di eseguire Hyper-V su un computer portatile è fornita nella  Consumer Preview di Windows "8" come "Client Hyper-V". Per maggiori informazioni sfruttate la Guida di sopravvivenza di Hyper-V Client.
 
Se non si utilizzate Windows 8 CP, continuate pure a leggere.

Hyper-V è un tecnologia enterprise inclusa in Windows Server 2008 e 2008 R2. Come tale la documentazione su TechNet e MSDN è pensata per un server gestito da un reparto IT aziendale. Tuttavia, alcuni potrebbe desiderare di utilizzare Hyper-V su un computer portatile o un computer desktop. Probabilmente per imparare di più su Hyper-V o per creare materiale di formazione come demo, per fare dello sviluppo, o solo per divertimento. A volte, a causa politica IT delle aziende e per le norme di gestione dei server, eseguire Hyper-V su un computer portatile è l'unico modo possibile per sviluppare o documentare qualcosa.

Questo articolo intende assistere coloro che utilizzano Hyper-V in questo modo"non standard". Ad esempio, una questione che spesso si verifica in questo scenario è documentata qui: dopo la distribuzione di una immagine preparata con Sysprep, il servizio a livello Hypervisor non si avvia automaticamente in Windows Server 2008

Assicuratevi che il portatile che verrà usato utilizzi Windows Server 2008 R2 con il ruolo Hyper-V abilitato. Hyper-V richiede un processore con estensioni di virtualizzazione (Intel VT e AMD-V) e richiede tali funzionalità siano attivate insieme alla funzionalità No-Execute (NX). Se il vostro computer portatile ha una CPU AMD, scaricate ed eseguite la check utility di compatibilità del sistema per la tecnologia di virtualizzazione AMD e Microsoft Hyper-V . Se il vostro laptop utilizza CPU Intel scaricate ed eseguite la Intel Processor Identification Utility . Per più dettagli sulle CPU e sugli altri strumenti di Hyper-V, vedere http://social.technet.microsoft.com/wiki/contents/articles/hyper-v-tools.aspx. Vedere anche http://www.microsoft.com/windows/virtual-pc/support/configure-bios.aspx

Se il vincolo sono l’organizzazione IT o le restrizioni sulle licenze è possibile eseguire gratuitamente  Microsoft Hyper-V Server 2008 R2 su un computer portatile.

Hyper-V non supporta schede di rete senza fili, perché i server dei data center, in genere, non le utilizzano. Allo stesso modo, Hyper-V non sfrutta le funzionalità di risparmio energetico allo stesso modo dei computer portatili. L’esecuzione di Hyper-V su un computer portatile con una scheda di rete senza fili non è supportato da Microsoft, ma è possibile farlo seguendo le istruzioni riportate in questo articolo.

In alternativa, è possibile realizzare un dual boot usando l'avvio del disco rigido virtuale. Al link seguente potete trovare le indicazioni di massima : http://www.hanselman.com/blog/LessVirtualMoreMachineWindows7AndTheMagicOfBootToVHD.aspx

Per eseguire l'Hyper-V su computer portatili, si devono affrontare diverse questioni, tra cui:

  • Hyper-V non consente di associare un adattatore di rete wireless a una macchina virtuale, anche se una soluzione alternativa non supportata è stato pubblicata in http://Blogs.technet.com/b/doxley/archive/2008/07/07/Disconnecting-Hyper-v.aspx
    • Si noti che se il vostro computer portatile è in un dominio, si possono avere criteri di gruppo che impediscono questo bridging per motivi di sicurezza. Per ovviare a questo, rimuovete il portatile dal dominio.
  • Le funzioni di risparmio energetico quali modalità standby e ibernazione sono disabilitati quando il ruolo Hyper-V è attivato sul sistema. Altre caratteristiche di risparmio energetico, come cambiare la velocità minima e massima del processore quando si usa l’alimentazione a batteria oppure si è connessi alla rete elettrica, sono ancora utilizzabili. Datosi che le modalità standby e ibernazione non sono disponibili, non è possibile configurare il portatile per entrare in uno stato di sospensione quando si chiude il coperchio, né di ibernare quando la batteria raggiunge uno stato critico.
  • L'ambiente utente in Windows Server 2008 non è lo stesso dell’ambiente desktop che l’utente si aspetta su un portatile Windows Vista o 7. Se si desidera modificare questo aspetto vedere utilizzare Windows Server 2008 come un super sistema operativo workstation .
  • Virtual PC e Windows Virtual PC non supportano macchine virtuali a 64-bit. Pertanto, Hyper-V è l'unica soluzione Microsoft per l'esecuzione di macchine virtuali 64-bit su un computer portatile.
  • Alcuni driver degli schermi portatili, in particolare quelli con accelerazione 3-D, non sono supportati in Hyper-V. Controlla le informazioni del fabbricante, o usare il driver di VGA.sys

Per creare un bridge con  la connessione di rete Wireless con la rete Wireless esterna virtuale

1.  Accedere al sistema utilizzando un account con privilegi amministrativi.

2.  Pannello di controllo.

3.  Fare clic su Centro connessioni di rete e condivisione e quindi a sinistra fare clic su Gestisci connessioni di rete

  1.  Selezionare sia la Connessione di rete Wireless che Rete Wireless esterna virtuale (dovete selezionarle entrambe tenendo premuto il tasto CTRL)

                                    a)       Selezionare il menu avanzate, selezionare connessioni Bridge.

                                       Nota: se l'opzione connessioni Bridge è disattivata, è possibile che sia stata disattivata da un criterio di gruppo. Se questo è il caso, si può temporaneamente riattiva configurando il seguente valore del Registro di sistema

                                    b)       Nella finestra di dialogo Controllo Account utente clicca su continua.

c)       Verrà creata una nuova connessione di rete Network Bridge .Ogni volta che si crea una macchina virtuale che ha bisogno di accedere alla rete esterna tramite la scheda di rete wireless del portatile, assicurarsi che configurare scheda di rete della macchina virtuale di usare il rete Wireless virtuale esterna.

  

Se quanto detto non è consentito a causa della politica dell'organizzazione IT, è possibile impostare RRAS per usare la connessione wireless, utilizzando queste istruzioni http://sqlblog.com/blogs/john_paul_cook/archive/2008/03/23/using-wireless-with-hyper-v.aspx

Hyper-V o Windows 7?

Se scegliete il vostro computer portatile con attenzione, non è necessario scegliere tra Windows 7 e Hyper-V. È possibile avere entrambi, anche se non contemporaneamente come macchine fisiche. Utilizzando un computer portatile con una porta eSATA o USB, si può utlizzare il boot da disco esterno. Ad esempio, il disco interno del laptop si avvia con Windows 7. Per dimostrazione e laboratorio, puoi collegare un disco esterno e installare su di esso Windows Server 2008 R2 con Hyper-V o Hyper-V Server 2008 R2. Il menu di avvio POST del portatile vi permetterà di scegliere da quale disco fare il boot. Potete anche fare il boot da un file disco rigido virtuale memorizzato su una chiave di memoria flash USB .

Per installare Hyper-V su un computer portatile, la scelta è tra:

  • Attivare il ruolo di Microsoft Windows Server 2008 R2 x 64: si può attivare la virtualizzazione dei server con l'installazione del ruolo Hyper-V in Windows Server 2008 x 64 Standard, Enterprise ed edizioni Datacenter. Può essere attivata su una installazione full o su un'installazione Core del Server di Windows Server 2008 x64.
  • Con l’installazione autonoma e gratuita Microsoft Hyper-V Server 2008 R2: Hyper-V erver è un prodotto stand-alone dedicato. Si basa sull'installazione Core di Windows Server 2008 e contiene solo l'Hypervisor di Windows, Il modello di driver Windows server e i componenti di virtualizzazione, fornendo una occupazione e un overhead minimi per soluzioni di virtualizzazione dei server.

In questo esempio verrà utilizzata l'attivazione di Hyper-V come ruolo su un'installazione completa di Windows Server 2008 R2 x 64. Prima dell'installazione, garantire che il portatile soddisfi i requisiti minimi/consigliati

1. Accedere al sistema utilizzando un account con privilegi amministrativi.

2. Dalla Start / strumenti di amministrazione, eseguire lo snap-in Server Manager.

3. Nella finestra di dialogo Controllo Account utente clicca su continua.

4. Spostarsi sul nodo ruoli e fare clic su Aggiungi ruoli.

5. Nella pagina Prima di iniziare, fare clic su Next.

6. Nella pagina Selezione ruoli Server , selezionare Hyper-V e fare clic su Next.

7. Nella pagina Creare reti virtuali, fare clic sulle schede di rete cablata che si desidera rendere disponibili per macchine virtuali e fare clic su avanti.

8. Nella pagina Conferma selezioni per l'installazione , fare clic su Installa.

9. Fare clic su Chiudi per completare la procedura guidata e quindi fare clic su per riavviare il computer.

10. Dopo aver riavviato il sistema e accedere con lo stesso account utilizzato per installare il ruolo.

11. Dopo il Resume configurazione guidata viene completata l'installazione, fare clic su Chiudi per completare la procedura guidata.

12. Installare gli aggiornamenti richiesti elencati in http://technet.microsoft.com/en-us/library/dd430893 (WS). aspx

13. Riavviare il sistema.

Per abilitare una macchina virtuale che deve essere collegata ad un adattatore wireless, creare un bridge tra una rete virtuale "solo interna" e l’adattatore wireless fisico, se il vostro ambiente IT permette questo (spesso se i server non vengono aggiunti al dominio).

Ad esempio, l'adattatore wireless fisico installato nel sistema è denominato Connessione di rete senza fili:

1. Sul Hyper-V  Virtual Network manager, creare una scheda di rete virtuale denominata Rete Wireless esterna virtuale e configurarlo come una rete solo interna.

2. Sulle Connessioni di rete Windows Server 2008, creare un bridge tra la Connessione di rete Wireless e la Rete Wireless esterna virtuale creata nel passaggio 2. La rete virtuale "solo interna" è chiamata come "Esterna", perché si è creato un bridge con una scheda di rete wireless fisico, che fornisce l'accesso "esterna" alle macchine virtuali.

3. Legare la scheda di rete della macchina virtuale alla Rete Wireless esterna virtuale.

Altre questioni

Certificati e macchine virtuali a partire da errori: http://blogs.msdn.com/virtual_pc_guy/archive/2010/03/17/fixing-hyper-v-virtual-machines-sticking-at-6-starting.aspx

Come utilizzare Hyper-V su HP EliteBook 8450w

Risorse

Hyper-V sulla libreria TechNet http://technet.Microsoft.com/en-us/library/cc753637%28WS.10%29.aspx

TechNet Forum: modelli computer portatili che funzionano con hyper-v

Blog di InfoWorld: computer portatili che abilitano Hyper-V (vedi commenti)

Blog MSDN: Utilizzando Windows Server 2008 come una workstation SUPER OS

http://Connect.Microsoft.com/WindowsServerFeedback/feedback/Details/527817/Hyper-v-install-Blue-screen-video-TDR-failure


Vedi anche

Risorse comunitarie